La proposta del giorno…

– Buongiorno parlo con lei?

– Certo, credo di essere proprio io…

– Ottimo! La chiamo perché vorrei parlarne di un’opportunità…

– Guardi se è della Tim, Vodafone o 3, io l’accompagnerei verbalmente e con molto garbo a fare in …

– No no! Sono l’addetta stampa della dita Super Mega Consultant Tecnology of the Universe!

– Ma che piacere! Mi dica tutto…

– Ecco, noi abbiamo avuto modo di guardare il suo sito e ci è piaciuto molto…

– Voi?

– Sì io.

– Ne siamo onorati, ditemi pure

– Chi?

– Lei.

– OK. Allora, dicevamo. Volevamo proporle un’intervista al Magnificamente Interstellare Amministratore Delegato della Super Mega Consultant Tecnology of the Universe.

– Ma non sarà troppo per il mio umile sito?

– In realtà no. Abbiamo analizzato il suo target e ci sembra di offrirle una bella opportunità di visibilità…

– Visibilità? Lei mi chiede di intervistare il suo capo (mi scusi se oso riassumere così bruscamente il titolo) e io dovrei ottenere visibilità da questo?

– Beh, certo. Sua Eccellenza è appena tornato dall’America dove ha incontrato…

– Senta: ma lei viene pagata per quello che fa?

– Certamente! Ho anche un contratto a tempo determinato di tre mesi!

– Che c… che fortuna…

– Mi scusi, ma questo cosa c’entra?

– C’entra signorina, perché, vede, anche io ambirei a lavorare dietro compenso…

– Beh, se intende denaro. Sappi fin da subito che al momento non abbiamo budget per la comunicazione…

– Quindi, state proponendo questo affarone di co-marketing 4.0 a tutti i siti che…

– No, no, non a tutti. Solo a quelli che ci piacciono…

– Però non avete neanche un centesimo da investire in comunicazione?

– Esatto. Ma noi vi proporremmo degli spunti interessanti per fare l’articolo. Ci mettiamo d’accordo, concordiamo le domande e le risposte, vi mandiamo delle foto in altissima risoluzione in cui si vede il nostro capo che beve un caffè, un’altra in cui parla al telefono e un’altra in posa seduto alla scrivania…

– Emozionante! Ovviamente le foto non avete pagato per farle?

– No, no. Per il servizio abbiamo chiamato una nota agenzia…

– Mi sembra giusto. Però per questo mega marchettone che mi proponete non c’è budget…

– Articolo, prego! Comunque, no! Non c’è budget…

– Certo articolo! Ma quindi posso fare io l’intervista, chiedere quello che mi pare e pubblicare senza approvazione?

– No no, quello no. Dobbiamo assolutamente leggere il pezzo prima della pubblicazione. Sa, per apportare qualche minima modifica nel caso ce ne fosse bisogno…

– Allora mi creda, signorina, quello si chiama proprio marchettone, pubblicità, pubbliredazionale o come diavolo vuole. Ma soprattutto, non articolo.

– Beh, allora faccia finta di nulla. Sa quanti bloggers ci sono che non vedono l’ora di intervistarci?

– Purtroppo è vero anche questo!

– La saluto!

– Ossequi.

– Click….

One comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: