Fuffology

– La ringrazio per la visita. Posso offrirle qualcosa?

– No, grazie. Ho appena preso il caffè… Volevo solo un po’ di informazioni su questo prodotto…
– Volentieri! Siamo qui per questo vero?
– Penso proprio si, (almeno io).
– Bene, prima di cominciare l’intervista vorrei fare una piccola premessa…
– (…)
– La nostra azienda è leader di mercato. È bene che questo si sappia. Mi raccomando… Lo scriva…
– Guardi, io raccolgo tutte le informazioni necessarie e poi una volta in redazione elaborerò l’articolo nel migliore dei modi attingendo a piene mani dal bagaglio di competenze che ho maturato in dieci anni di esperienza nel settore…
– Non ho capito cosa intende, ma mi fido.
– Dicevo solo che la scrittura dell’articolo è affar mio.
– Ottimo! Come le dicevo, la nostra azienda è leader di mercato e il cagr dello scorso semestre ha dato piena ragione alla vision del nostro evangelist che nell’ultimo quarter ha puntato tutto su una targhettizzazione estrema delle risorse.
– Più chiaro di così.
– Certo, il nostro grande successo è dovuto anche ai laboratori all’avanguardia che abbiamo negli States dove tecnici skillati fanno R&D di grande livello con notevole invidia dei nostri competitors
– Ma i tecnici quanto sono skillati?
– Sono skillatissimi! Noi sponsorizziamo una partnership con un advertisor che fa marketing e recruiting mirato.
– Sticazz… hem… molto, molto interessante, davvero…
– Ma c’è un altro particolare da considerare!
– Non osavo chiederglielo…
– Si tratta del benchmarking dei prototipi pre-sales…
– Mi ha tolto la domanda di bocca!
– Immaginavo, ma io l’ho prevenuta! Faccio il direttore marketing mica per niente?
– Beh certo, lei come direttore marketing è davvero una lince.
– La ringrazio. Bene, concludendo: grazie alla nostra policy aziendale volta alla customer satisfaction noi stressiamo al massimo ogni singolo prodotto al fine di ridurre al minimo i resi e far fruttare al meglio lo stoccaggio.
– Molto bene, davvero molto bene. Ho un sacco di materiale su cui lavorare. Solo un’ultima domanda. Ma il pistacchio dove lo prendete?
– Il pistacchio?
– Beh si, il pistacchio. Scusi, ma lei non è il direttore marketing di Pig Innovation? Io sono qui per la conferenza “Mortadella, quale futuro?” sono della rivista “State sobri se potete”…
– Caspita dev’esserci stato un malinteso! Io sono il direttore marketing di Dirty Dream, quelli dei materassi… di mortadella non ne so nulla!
Vabbè poco male, ma che dice la pubblicate lo stesso l’intervista? Magari anche un trafiletto, piccolo piccolo…

2 commenti


  1. //

    Fantastico, gli identikit della comunicazione… …(?) propongo un nuovo ciclo di post!!
    S


  2. //

    Potrebbe essere un’idea 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *