Effetti della crisi

– Senta Francesconi, io non ci voglio girare troppo intorno…
– Mi dica tutto Direttore, sono arrivato di corsa appena mi ha fatto chiamare…
– Le dico subito. Le cose stanno così. Lei sa che non è un bel periodo. Non si fa più pubblicità e di conseguenza a noi arrivano meno commesse. Inoltre la nuova proprietà ha visto i conti e ha deciso di tagliare drasticamente i costi…
– Immaginavo qualcosa del genere Direttore. Sono tempi duri. Mi sa che dovremo fare a meno di qualche grafico…
– No, no, Francesconi… Quelli non ci preoccupano. Sono ragazzi che guadagnano 1.000 euro al mese con contratti a progetto, cosa vuole che incidano sul nostro budget…
– Tagliamo qualche copy Direttore? Ne abbiamo uno su ogni progetto…
– Vede Francesconi… I copy studiano i pay-off delle pubblicità, mettono a posto i testi, sono l’anima di questo lavoro. Lei sa che una pubblicità con uno strillo giusto può conquistare il cliente e il pubblico…
– Le segretarie? Seghiamo un paio di segretarie e spalmiamo il lavoro fra quelle che sono rimaste…
– Le paghiamo 800 euro Francesconi, dovremmo eliminarle tutte per raggiungere quello che lei guadagna in un mese…
– Io?
– Sì, lei, Francesconi. Lei guadagna 8.000 euro al mese, no?
– Non capisco direttore. Perché mette in mezzo il mio stipendio? Io lavoro in questa agenzia da 15 anni…
– E non ha mai imparato a usare il computer!
– Ma io sono un Art Director!
– Lo so Francesconi, ha centrato il problema…
– Non capisco Direttore…
– Le spiego meglio. Lei cosa fa la mattina quando arriva in ufficio?
– Controllo la posta, vedo a che punto sono i lavori…
– Questa parte mi piace. Approfondiamola. Se ci sono dei testi da sistemare cosa fa?
– Chiamo il copy!
– Se bisogna realizzare un’illustrazione?
– Chiamo un grafico illustratore!
– Se deve fare una brochure?
– Chiamo un grafico impaginatore!
– E per un’immagine 3D?
– Chiamo un grafico 3D!
– E se deve contattare un cliente?
– Chiamo la segretaria!
– Vede dove sta il problema Francesconi… Lei per fare qualcosa, ha bisogno di chiamare qualcuno che la sa fare…
– Ma io li coordino, approvo quello che fanno o mando indietro i progetti
– Però non è in grado di eseguire modifiche…
– Io faccio gli schizzi su carta…
– Su carta? Questo è un altro problema. Possibile che non ha mai pensato di imparare a usare il computer in modo da mettere le mani fisicamente su un lavoro?
– Ma io sono un Art Director! Io faccio questo lavoro da 20 anni e lavoro qui da 15!
– Mi sa che noi dovremo rinunciare alla sua presenza Francesconi… Se questo la fa star meglio, sappia però che in questo modo salviamo 10 segretarie…
– Me ne frega niente a me delle segretarie!
– Lo so Francesconi, questo è un altro problema…
– Ma adesso cosa faccio, Direttore?
– Fossi in lei imparerei un mestiere, Francesconi… Qualunque cosa, ma mi creda: forse è proprio arrivato il momento…

3 comments

  1. Letto qua e là.
    Ero rimasto un po' indietro.
    Diversi modi di esprimerlo, stesso malessere di fondo, quello che ti fa sempre un po' sentire una pedina della dama in mezzo agli scacchi.
    Fuori posto.
    Spero di vederti appena mi rimetto in piedi (se mi rimetto in piedi).
    Un abbraccio.

    Pantao

  2. Certo che ti rimetterai caro Pantao, te ne andrai in giro saltellando come un grillo, mangeremo carne alla brace, berremo vino e parleremo di chitarre!

    Salvatore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: